De Ferrari

I.G.T. Toscana

De Ferrari

Toscana – Indicazione Geografica Tipica

Caratteristiche del terreno
I vigneti dei Poderi Boscarelli in località Cervognano sono impiantati su terreni calcarei di origine alluvionale, sabbiosi e limo argillosi, percentuali che variano a seconda delle giaciture. La densità media di impianto è di 6500 ceppi per ettaro.

Tipologia e selezione delle uve
Prodotto con uve selezionate in vigneti giovani, il De Ferrari è un vino che esalta i profumi freschi e i sentori floreali del Sangiovese combinati alle note fruttate del Merlot. I vitigni che vi contribuiscono alla composizione sono: 90% Sangiovese Prugnolo Gentile, 5% Canaiolo e 5% Merlot.

Vinificazione
Le uve vengono raccolte manualmente in cassette, e dopo la diraspatura e la pigiatura soffice vengono poste a fermentare in tini di acciaio riempiti a non pi√Ļ di due terzi della loro capacit√†. Si utilizzano lieviti autoctoni. La fermentazione dura circa una settimana a temperature controllate dai 28 ai 30 gradi. Vengono effettuati rimontaggi e follature manuali del cappello.

Invecchiamento
Il vino viene fatto maturare per alcuni mesi in vasche di cemento vetrificato dove svolge la fermentazione malolattica. Prima dell’imbottigliamento viene effettuata una leggera filtrazione. La commercializzazione avviene durante l’estate successiva alla vendemmia.

Maturità ottimale
Il nostro De Ferrari è un vino che esalta la freschezza delle sue note floreali e fruttate. Consigliamo di berlo entro i primi 4/5 anni di vita, poiché la fragranza è un suo segno distintivo.

download the pdf file

Storico delle Recensioni

I dati sull’andamento delle singole annate sono stati estrapolati per gentile concessione dal sito del Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano

“De Ferrari” IGT¬†2016

Andamento dell’Annata Ottimo4stelle

Il trimestre invernale, in particolare nei mesi di gennaio e febbraio, è stato caratterizzato da temperature decisamente sopra la media del periodo con pochissimi giorni in cui le minime termiche sono scese sotto lo zero continua a leggere>

Le recensioni

Due bicchieri sulla Guida del Gambero Rosso 2018

 

 

 

“De Ferrari” IGT¬†2015

Andamento dell’Annata Eccezionale5stelle

L‚Äôinverno 2013/2014 √® stato particolarmente mite. Le temperature medie massime e, soprattutto, le temperature medie minime di gennaio e febbraio sono state decisamente pi√Ļ alte delle medie del periodo. Solo per 5 giorni e per poche ore, le temperature minime¬†continua a leggere>

Le recensioni

La Guida del Gambero Rosso 2017 ci assegna 1 bicchiere

Vitae (AIS) ci assegna 2 grappoli

James Suckling ci assegna 92 punti

 

 

 

“De Ferrari”¬†IGT¬†2014

Andamento dell’Annata¬†Buono3stelle

L‚Äôinverno 2013/2014 √® stato particolarmente mite. Le temperature medie massime e, soprattutto, le temperature medie minime di gennaio e febbraio sono state decisamente pi√Ļ alte delle medie del periodo. Solo per 5 giorni e per poche ore, le temperature minime¬†continua a leggere>

Le recensioni

La Guida del Gambero Rosso 2016 i assegna 2 bicchieri

La Guida Bibenda ci assegna 3 grappoli

La Guida dell’Espresso 2016 ci assegna 3 bottiglie

 

 

 

“De Ferrari” IGT¬†2013

Andamento dell’Annata¬†Ottimo4stelle

L’annata è stata caratterizzata da un inverno molto piovoso, tale da arricchire e garantire ottime riserve idriche dei  continua a leggere >

Le recensioni

La Guida Veronelli 2017 ci assegna 2 stelle

La Guida Veronelli 2016 ci assegna 2 stelle

 

 

 

“De Ferrari” IGT¬†2012

Andamento dell’Annata¬†Eccezionale5stelle

La stagione 2012 è iniziata con un inverno piuttosto siccitoso, proseguendo la tendenza dell’anno precedente in cui si erano registrate continua a leggere >

Le recensioni

Un bicchiere dalla Guida Gambero Rosso 2014

Due bottiglie dalla Guida dell’Espresso 2014

 

 

 

“De Ferrari” IGT¬†2011

Andamento dell’Annata¬†Ottimo¬†4stelle

L’annata è iniziata con un inverno caratterizzato da temperature abbastanza rigide accompagnato da piogge costanti  continua a leggere >

Le recensioni

Due bicchieri dalla Guida Gambero Rosso 2013

 

 

 

“De Ferrari” IGT¬†2008

Andamento dell’Annata¬†Ottimo¬†4stelle

L’inverno non particolarmente freddo e con piovosità leggermente sotto la media ha fatto registrare un germogliamento delle viti  continua a leggere>

Le recensioni

Tre bottiglie sulla Guida dell’Espresso 2011

 

 

 

“De Ferrari” IGT¬†2007

Andamento dell’Annata¬†Eccezionale¬†5stelle

3 o 4 gradi di innalzamento delle temperature massime, registrate nella seconda metà di Marzo e nel mese di Aprile hanno fatto germogliare le viti mediamente 15 giorni prima rispetto  continua a leggere >

Le recensioni

Tre bottiglie sulla Guida l’Espresso 2009

Due stelle sulla Guida Veronelli 2009

Tre grappoli sulla Guida DuemilaVini AIS 2009

 

 

 

 

“De Ferrari” IGT 2005

Andamento dell’Annata¬†Ottimo4stelle

Ormai le annate “normali”, come il 2000 e il 2001, sono solo un ricordo e ci siamo abituati alle annate “anomale” caratterizzate o da piogge eccessive come il 2002, o da ¬†continua a leggere >

Le recensioni

Due bicchieri sulla Guida  Gambero Rosso 2008

Quattro bottiglie sulla Guida l’Espresso 2008

Due stelle sulla guida Veronelli 2008

Tre grappoli sulla guida DuemilaVini AIS 2008

 

 

 

“De Ferrari” IGT 2004

Andamento dell’Annata¬†Ottimo4stelle¬†

I mesi di aprile e maggio del 2004 sono stati caratterizzati da temperature piuttosto basse e da piogge frequenti, condizioni che si sono protratte fino ai primi di giugno, allorquando questa lunga primavera ha ceduto il passo ad una estate fresca e non troppo luminosa.
Le temperature sono risalite continua a leggere >

Le recensioni

Due bicchieri sulla Guida Gambero Rosso 2007

Due stelle sulla GuidaVeronelli 2007

Tre grappoli sulla Guida DuemilaVini AIS 2007

Due bottiglie sulla  Guida dell’Espresso 2007

 

 

 

“De Ferrari” IGT 2003

Andamento dell’Annata¬†Ottimo4stelle

L’annata 2003 √® stata caratterizzata, come tutti sanno, da scarsa piovosit√† e da temperature medie particolarmente¬†continua a leggere>

Le recensioni

 Sul Catalogo Buhrmann 2006

 

 

 

“De Ferrari” IGT 2002

Andamento dell’Annata¬†Mediocre2stelle

Durante i primi mesi dell’anno piogge e temperature in linea con le medie del periodo hanno consentito una regolare vegetazione dei vigneti, senza provocare rilevanti problemi di¬†continua a leggere>

Le recensioni

Un bicchiere sulla Guida Gambero Rosso 2005

Recensito sulla Guida L’Italia dei Vini e del Gusto 2005

 

 

 

“De Ferrari” IGT 2001

Andamento dell’Annata¬†Ottimo¬†4stelle

L’andamento stagionale di inizio anno (fine gennaio Inizio marzo) caratterizzato da temperature miti ha favorito l’ingrossamento precoce¬†continua a leggere>

Le recensioni

Due stelle sulla GuidaVeronelli 2006

Due stelle sulla Guida Veronelli 2004

Due bicchieri sulla Guida Gambero Rosso 2005

Un bicchiere sulla Guida Gambero Rosso 2004

Due stelle sulla Guida Veronelli 2005

Tre bottiglie sulla Guida dell’Espresso 2005

Tre grappoli sulla Guida DuemilaVini AIS 2004

Recensito da “Il Mio Vino”

 

 

 

“De Ferrari” IGT 2000

Andamento dell’Annata¬†Ottimo¬†4stelle

L’andamento climatico del periodo primaverile √® stato caratterizzato da temperature con valori conformi alle medie stagionali e¬†continua a leggere>

Le recensioni

Recensito sulla Guida Gambero Rosso 2003

12 sulla Guida dell’Espresso 2003

 

 

 

“De Ferrari” IGT 1999

Andamento dell’Annata¬†Ottimo¬†4stelle

L’inverno mite ed i primi mesi primaverili piuttosto freschi hanno determinato un precoce ingrossamento delle gemme ed un germogliamento sostanzialmente¬†continua a leggere>

Le recensioni

12 sulla Guida dell’Espresso 2002

Recensito da “Wine Spectator”

Recensito da “The Taster of Wine”

Recensito da “Enogea”

 

 

 

Boscarelli 1998

Andamento dell’Annata¬†Ottimo4stelle

Le prime fasi primaverili abbastanza miti, che hanno fatto seguito al periodo invernale caratterizzato da temperature piuttosto rigide, hanno consentito continua a leggere>

Le recensioni

Robert Parker su The wine advocate (2000) ci assegna 86/100

 

 

 

“De Ferrari” IGT¬†1997

Andamento dell’Annata¬†Eccezionale5stelle

Cercando di ripercorrere le varie fasi fenologiche del Prugnolo gentile durante il 1997, √® importante evidenziare l’andamento meteorologico¬†continua a leggere>

Le recensioni

Recensito da “The International Wine Cellar”

Recensito da “Italian Wine Review”

ÔĽŅ